Buon anno col Ftse Mib

L’articolo, scritto da Mario Alessandro Allegra, è stato pubblicato sul sito ITForumNews dedicato a Investimenti e Strumenti Finanziari. Vengono analizzati due certificati diversi per struttura e barriere ma con medesimo sottostante, l’indice FTSE MIB.

Ecco alcuni estratti:

“Le strategie dei gestori sono quindi basate su un arco temporale di 12 mesi […] I risparmiatori di riflesso ragionano anche loro sull’anno solare […] Questo comportamento non sempre è razionale in quanto molto spesso gli obiettivi individuali sono di più lungo periodo”

“[…] focalizzarsi su performance di tipo assoluto, come si faceva un tempo con i conti deposito o con i bond, fissando una soglia ragionevole di rendimento assoluto che si vorrebbe ottenere nei prossimi 12 mesi e selezionare dei prodotti che meglio ci portano a questo obiettivo.”

“L’utilizzo dei certificati di investimento di tipo bonus è molto adatto in questo caso […] I casi da analizzare per poter scegliere i nostri strumenti potrebbero essere moltissimi ma per semplicità di trattazione scegliamo un sottostante ben noto come l’indice italiano FTSE MIB e facciamo qualche riflessione.”

“Prodotti apparentemente simili come sottostante e scadenza possono avere rischi differenti da pesare bene a seconda dell’obiettivo che si vuole raggiungere. […] Dal momento che le probabilità di incorrere nell’effetto barriera sono sì basse, ma tutt’altro che trascurabili, è infatti sempre buona norma investire in ciascuna idea di investimento una quota limitata del proprio portafoglio.”

LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO