Come gestire una eredità ricevuta

Articolo a cura di Luca Lupotto, consulente patrimoniale ALFA SCF, nell’ambito degli approfondimenti sulla pianificazione finanziaria e patrimoniale con spunti su life planning e investimento consapevole.

Vuoi ascoltare la versione audio di questo articolo? Clicca sul tasto play sotto. 

 

COME GESTIRE UNA EREDITÀ RICEVUTA

Alcuni mesi fa mi è capitato di ascoltare da un potenziale cliente questa domanda:

Ho recentemente ricevuto una cifra rilevante in eredità. Mi consiglia su cosa investire?”

Anche tu hai da poco ereditato beni e investimenti e ti chiedi come gestirli al meglio? Ecco alcune considerazioni in merito.

Risposta veloce: inizia facendo il checkup del tuo triangolo patrimoniale, a partire da una verifica dei tuoi obiettivi di vita.

Risposta elaborata: non c’è una formula magica o l’investimento perfetto. Attento a chi ti prospetta subito una soluzione preconfezionata. Il primo errore riguarda infatti l’identificazione della tua reale esigenza. Rileggiamo insieme la domanda: “Ho recentemente ricevuto una cifra rilevante in eredità. Mi consiglia su cosa investire?”

A prima vista sembra che la persona che la pone abbia chiara la sua situazione e gli serva un supporto tecnico sullo strumento finanziario su cui investire. Successive domande di approfondimento potrebbero portare a definire un portafoglio con determinate caratteristiche di rischio e rendimento atteso. Bene, ma non benissimo. Considera che un buon consulente patrimoniale può fare molto di più per te.

Si stanno tralasciando alcuni aspetti molto importanti, magari non percepiti o percepibili nel breve periodo ma con effetti sul medio-lungo periodo. Un approccio di pianificazione, preventivo alla fase di scelta degli investimenti, permette di considerare anche aspetti più “soft”. Nel caso specifico, l’utilizzo del Triangolo Patrimoniale può facilitare a non tralasciarne: permette di fare il punto su tutti i beni ereditati, compresa la componente immobiliare, di verificare la presenza di cointestazioni; di ragionare sugli impatti che la nuova situazione ha portato o porterà sul tenore di vita, sulle relazioni familiari, sulle fonti di reddito del proprio nucleo familiare. Il fatto che il cliente stesso abbia indicato di aver ricevuto una cifra rilevante, significa che nell’ambito della propria situazione questa possa determinare un impatto per l’appunto rilevante, tale da rendere necessaria una revisione degli obiettivi di vita e dei progetti per raggiungerli. Queste considerazioni a prima vista confuse, utilizzando la mappa del Triangolo Patrimoniale permettono di definire un quadro chiaro, e in una fase successiva di individuare il corretto investimento o una strategia per raggiungere gli obiettivi.

Veniamo a te. Che la tua prima domanda sia “Come posso gestire una eredità ricevuta?” oppure “Su cosa investo?”, in ogni caso la risposta è univoca: approfondisci il tuo Triangolo Patrimoniale e potrai scegliere in modo più consapevole. Puoi ascoltare qui i podcast di approfondimento sui singoli elementi che lo compongono. Indicativamente, tieni presente le seguenti fasi.

Fase 1 – Il centro del triangolo: Chi fa parte del tuo nucleo familiare (podcast #03)? Con i recenti eventi, si è modificato o è rimasto il medesimo?

Fase 2 – Scopo del patrimonio e obiettivi di vita (podcast #06). A cosa serve il patrimonio? Cosa vuoi ottenere dal tuo patrimonio? Rispetto a quanto ricevuto, riesci a integrare beni e investimenti con quelli preesistenti come un’unica entità verso gli obiettivi del tuo nucleo familiare o preferisci per il momento mantenerli separati o dedicati a specifici obiettivi?

Fase 3 – Fotografia del tuo patrimonio (futuri podcast #11 e #12): Fai un inventario dei nuovi investimenti e beni ricevuti, verifica la nuova asset allocation e l’effettiva liquidabilità dei beni, tieni in considerazione eventuali rischi specifici connessi a quegli investimenti.

Fase 4 – Aspetti reddituali (podcast #09): I tuoi impegni lavorativi subiscono delle modifiche in seguito alla successione? Si incrementano le rendite finanziarie e immobiliari?

Fase 5 – Aspetti familiari e tenore di vita (podcast #08): ci sono nuove dinamiche familiari da considerare? Modifiche al tenore di vita? Carichi emotivi correlati al patrimonio ereditato?

Fase 6 – Ciclo del risparmio (podcast #07): verifica la sostenibilità a lungo termine del rinnovato ciclo del risparmio

Fase 7 – Ottimizzazione del patrimonio e progetti patrimoniali. In riferimento a quanto ereditato, hai intenzione di mantenere lo status quo o intendi ottimizzare, rimodellare o anche alienare tutto riconsiderare tutto? Ci sono alcuni beni o obiettivi che intendi tenere separati dalla pianificazione del tuo nucleo familiare?

Fase 8 – Aggiorna i dati del Triangolo verificando le fasi da 3 a 7 e imposta il monitoraggio di quanto pianificato.

 

Per concludere, quattro suggerimenti da tenere a mente una volta ricevuta una eredità:

  • Non incrementare il tuo tenore di vita, senza avere un piano di sostenibilità delle spese di lungo periodo. Il problema non sono semplicemente i costi di acquisto di un bene, ma di gestione e manutenzione.
  • Prenditi la responsabilità del tuo patrimonio. A meno che esistano vincoli specifici, non gestire il patrimonio come lo avrebbe fatto la persona da cui lo hai ereditato. Può essere dura e difficile da accettare, ma adesso sei tu responsabile di utilizzare quel patrimonio nel migliore dei modi.
  • Ricorda la finanza comportamentale: a causa delle euristiche cognitive, il nostro cervello attribuisce un peso differente a denaro guadagnato, vinto, o in questo caso ereditato. Non subire questa situazione e se riesci sfruttala a tuo vantaggio. A seconda del tuo caso specifico, integra quanto ereditato nella tua pianificazione familiare o lascialo separato per scopi ben definiti.
  • Sfrutta quanto imparato da questa esperienza per sfidare i tabù e occuparti in anticipo del “dopo di te”. Potrai ottimizzare il trattamento fiscale del passaggio generazionale, semplificare le procedure successorie e facilitare la vita dei tuoi eredi in una fase delicata.

La versione audio di questo articolo è un episodio speciale che fa parte del podcast “Il Triangolo Patrimoniale”: lo trovi digitando il titolo o “Luca Lupotto” su Spotify, Apple podcast o sulla piattaforma Spreaker.

Maggiori dettagli forniti da ALFA SCF sul podcast “Il Triangolo Patrimoniale” a questa pagina.

 

Immagine di copertina: CC0 photo by Cosmin Paduraru from Pexels